LE NOSTRE SELEZIONI DI GIN

LE NOSTRE SELEZIONI DI VERMOUTH

SCOPRI LE CATEGORIE

Latest news

Follow on instagram

Oggi è Venerdì e visto il tempo uggioso vi portiamo a scoprire un piatto tradizionale invernale ma ottimo in tutti i periodi,lo chef di
@enoteca_ostu
ci fa scoprire Gli agnolotti del Plin al Tartufo.Gli agnolotti del plin sono tra i formati di pasta ripiena più semplici per forma eppure tra i più laboriosi a causa delle dimensioni  molto ridotte. Si possono trovare e preparare in ogni periodo dell’anno ma sono, per tradizione, il piatto natalizio piemontese.Le origini di questo primo piatto prelibato sono incerte. Diffuso a partire da Langhe e Monferrato, è ormai tipico di tutto il Piemonte ma non c’è dubbio che sia nato come ricetta di riciclo degli avanzi, carni cotte e verdure nelle famiglie più abbienti, ed erbe di campo e riso in quelle più modeste. Per questo motivo, pur essendo inseriti nell’elenco dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali e tutelati da un disciplinare, non esiste una “ricetta originale” degli agnolotti del plin. Le numerose varianti rispondono a questa esigenza anti spreco, differenziandosi in base alla località, alla famiglia, alla tipologia di avanzo da valorizzare nonchè ai prodotti facilmente reperibili.#piemontedascoprire #agnolotti
#torino #turin #langhe #agnolottidelplin #agnolotti #piemontefood #piemontese #foodlover #igerspiemonte #vivopiemonte #igerstorino #mangiatorino #cucinapiemontese #torinocentro #torinoèlamiacittà #turinfood #cittaditorino #torinofood #volgopiemonte #yallerspiemonte #yallerstorino #volgotorino
Oggi è Venerdì e visto il tempo uggioso vi portiamo a scoprire un piatto tradizionale invernale ma ottimo in tutti i periodi,lo chef di @enoteca_ostu ci fa scoprire Gli agnolotti del Plin al Tartufo.Gli agnolotti del plin sono tra i formati di pasta ripiena più semplici per forma eppure tra i più laboriosi a causa delle dimensioni  molto ridotte. Si possono trovare e preparare in ogni periodo dell’anno ma sono, per tradizione, il piatto natalizio piemontese.Le origini di questo primo piatto prelibato sono incerte. Diffuso a partire da Langhe e Monferrato, è ormai tipico di tutto il Piemonte ma non c’è dubbio che sia nato come ricetta di riciclo degli avanzi, carni cotte e verdure nelle famiglie più abbienti, ed erbe di campo e riso in quelle più modeste. Per questo motivo, pur essendo inseriti nell’elenco dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali e tutelati da un disciplinare, non esiste una “ricetta originale” degli agnolotti del plin. Le numerose varianti rispondono a questa esigenza anti spreco, differenziandosi in base alla località, alla famiglia, alla tipologia di avanzo da valorizzare nonchè ai prodotti facilmente reperibili.#piemontedascoprire #agnolotti #torino #turin #langhe #agnolottidelplin #agnolotti #piemontefood #piemontese #foodlover #igerspiemonte #vivopiemonte #igerstorino #mangiatorino #cucinapiemontese #torinocentro #torinoèlamiacittà #turinfood #cittaditorino #torinofood #volgopiemonte #yallerspiemonte #yallerstorino #volgotorino
I ciliegi di Pecetto in fiore!Benvenuta privare e questi meravigliosi alberi sono pronti a donarci i loro splendidi frutti.La coltivazione del ciliegio è stata introdotta nella Collina Torinese presumibilmente dagli antichi Romani nella loro colonia di Carreum Potentia. 
Secondo storici locali, i Savoia regnanti a Torino e gli eremiti Camaldolesi dell'Eremo nei secoli XVII e XVIII contribuirono a diffonderlo nella zona di Pecetto; i primi come pastura e richiamo per gli uccelli per le loro cacce, mentre i secondi usavano le ciliegie per fare confetture, liquori (ratafià) e decotti con le foglie.Nel 1916, mentre i giovani erano in guerra (quindi con carenza di mano d'opera) e i nuovi impianti iniziavano a produrre, il nuovo Sindaco Mario Mogna istituì il Mercato delle Ciliegie, pomeridiano. Di fatto, all'attività di compravendita già da tempo praticata si fornì un sito esclusivo e regole certe a garanzia di venditore e acquirente e della qualità. 
Contemporaneamente si avviarono azioni promozionali. Già alla Esposizione Internazionale di Torino nel 1911 le giovani Ceresere di Pecetto, in ottobre non offrirono uva, bensì offrirono ciliegie sotto spirito; nel 1922 le stesse, sempre sotto l'egida del Comune e la collaborazione della Parrocchia e relativa Società Cattolica, offrirono assaggi di ciliegie nel centro di Torino.#piemontedascoprire #pecetto #ciliegio #ciliegie #ciliegiedipecetto #piemontefood #piemonteturismo #piemonte #albero #naturephotography #igerstorino #igerspiemonte #yallerspiemonte #piemonte_super_pics #volgopiemonte #volgotorino #italiadascoprire #torino #turin #piemontese #flower #spring #primavera
I ciliegi di Pecetto in fiore!Benvenuta privare e questi meravigliosi alberi sono pronti a donarci i loro splendidi frutti.La coltivazione del ciliegio è stata introdotta nella Collina Torinese presumibilmente dagli antichi Romani nella loro colonia di Carreum Potentia.  Secondo storici locali, i Savoia regnanti a Torino e gli eremiti Camaldolesi dell'Eremo nei secoli XVII e XVIII contribuirono a diffonderlo nella zona di Pecetto; i primi come pastura e richiamo per gli uccelli per le loro cacce, mentre i secondi usavano le ciliegie per fare confetture, liquori (ratafià) e decotti con le foglie.Nel 1916, mentre i giovani erano in guerra (quindi con carenza di mano d'opera) e i nuovi impianti iniziavano a produrre, il nuovo Sindaco Mario Mogna istituì il Mercato delle Ciliegie, pomeridiano. Di fatto, all'attività di compravendita già da tempo praticata si fornì un sito esclusivo e regole certe a garanzia di venditore e acquirente e della qualità.  Contemporaneamente si avviarono azioni promozionali. Già alla Esposizione Internazionale di Torino nel 1911 le giovani Ceresere di Pecetto, in ottobre non offrirono uva, bensì offrirono ciliegie sotto spirito; nel 1922 le stesse, sempre sotto l'egida del Comune e la collaborazione della Parrocchia e relativa Società Cattolica, offrirono assaggi di ciliegie nel centro di Torino.#piemontedascoprire #pecetto #ciliegio #ciliegie #ciliegiedipecetto #piemontefood #piemonteturismo #piemonte #albero #naturephotography #igerstorino #igerspiemonte #yallerspiemonte #piemonte_super_pics #volgopiemonte #volgotorino #italiadascoprire #torino #turin #piemontese #flower #spring #primavera